Pubblicato il sito www.gaiaegaia.it

J4Y Just for You by Gaia & Gaia srlJ4Y Just for You
vestire da grandi, vivere da bambina
di Gaia & Gaia srl
Cis di Nola – Napoli – Italy

Categoria: Moda e Calzature
link: http://www.gaiaegaia.it/ [dal 2011 offline]

Tecnologie: Html, Css, Flash Mx

5 commenti su “Pubblicato il sito www.gaiaegaia.it”

  1. Mamma mia quanti ne stai facendo ultimamente! Ti stai dando proprio da fare con il lavoro eh.. poi sono tutti stupendi questi siti, padroneggi flash con una semplicità disarmante…

    Mi meraviglio però di come mai i tuoi clienti richiedano sempre siti in flash e non pensano mai agli svantaggi in termini di indicizzazione nei motori di questi ultimi 😀

  2. Sapessi quanto insistiamo nel prospettare bozze di siti usabili ed accessibili. Purtroppo quasi tutti i clienti con cui finora ho avuto rapporti professionali sono al primo approccio con il web o ritengono di non aver nessun interesse nella corretta indicizzazione del sito, del loro brand e della produzione. La loro esigenza è far rientrare tra i mezzi pubblicitari su cui fanno comunicazione anche il web. Anzi, volendo essere più preciso anche in termini economici, per un badget di 100 per la stampa di un catalogo, per un sito web di “presentazione” stanziano al massimo 20. Per non parlare di ecommerce o blog marketing, questi sono argomenti tabù…
    Per fortuna pian piano sto riuscendo a coinvolgere nel mondo blog amici e parenti, è qui che raccolgo soddisfazioni e riesco a rimanere a passo con l’evoluzione del web.
    Insomma presto mi tocca migrare verso il nord e mi dispiace tantissimo.

  3. Io sono riuscito a piazzare un blog wordpress ad un cliente, dopo aver speso naturalmente 3 settimane a spiegargli come poteva utilizzarlo. In pratica per fartela breve sarebbe stato più facile per me imparare flash e fare un sito come il tuo che far capire cosa si potesse fare con wordpress a quell’utente finale.
    Mi disse che aveva bisogno appunto di un sito dinamico con notizie in prima pagina e una pagina di presentazione e che cercasse appunto di far leva sui motori di ricerca, in effetti per il prodotto che offre gode di un ottimo piazzamento in google, ma comunque dall’ultima mia modifica è restato così non più aggiornato segno evidente che neppure al proprietario frega più di tanto del loro sito.. a napoli è così.

    Indovina come ho risolto il tentativo di spiegare come scrivere e pubblicare pagine/articoli in wordpress?? Vai su word, scrivi un documento come hai sempre fatto, quando hai finito e sono apposto tutti i colori e formati vari seleziona tutto il testo lo copi vai su wordpress lo incolli, metti un titolo e premi pubblica, incredibilmente funziona anche bene anche se a livello di codice penso saprai il risultato.

    Non so come mai ma word lo sanno sempre usare, peccato che poi non sanno fa il copia-incolla… ahhh roba da matti!

  4. E poi mi parlano di digital divide, in pratica 3 settimane di lavoro di formazione non pagato e per fortuna sei riuscito a convincerlo. Mi sto quasi convincendo di inserire la realizzazione del blog come parte integrante dei prodotti che realizzo. No Blog No Website sarà lo slogan per il 2008 😉

  5. Naturalmente mettendo un blog tra i propri prodotti dovrai farti pagare solo per il tema grafico, installazione, manutenzione e riempimento contenuti.. che costano comunque una cifra 😉 Poi dipende dal budget del cliente… uno ci si adegua purtroppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.