Interfacce Rassegna di comunicazione mediata10 – 11 ottobre 2006 con il patrocinio di SIGCHI Italy e dell’associazione IxDA.
MIFAV, Università   di ROMA TorVergata
“per andare oltre la cultura dell’effimero e favorire lo sviluppo della creatività   e dell’innovazione…”

L’interaction-day si propone di mettere a confronto le più aggiornate “visioni del futuro” con i più avanzati progressi scientifici e tecnologici di settore, con, infine, le più attente riflessioni sulle condizioni di accettabilità   sociale e di sostenibilità   industriale dei nuovi paradigmi della comunicazione interattiva e delle innovazioni di prodotto e processo che da essi derivano.
L’interaction-day(s) si realizzerà   in due giornate, il 10 e 11 ottobre. Il programma prevede due panel, un primo panel nel quale si toccheranno alcuni dei principali step che hanno portato allo sviluppo delle “future vision” e un secondo che ci permetterà   di fare il punto della situazione nel settore dei videogiochi … e poi tanto spazio
– ai lavori che saranno presentati come contributi volontari in risposta alla call for paper
– alle dimostrazioni e agli exhibit
– ai progetti dei giovani, ai quali è riservata un’apposita call (vetrina Interfacce::medialab) e alcuni premi.

Settori di interesse per la “call for contributions” (paper and exhibit) sono: bodytracking e interazione visiva, interazione vocale, l’interazione emotiva, coevoluzione e l’artificial-life, interazione uomo-robot, città   e casa del futuro, ambient intelligence, ubiquitous computing, wearable computing, smart fabric e fashion, telemedicina e disabilità  , automotive, performance musicali e visive, ambienti sociali collaborativi, ambienti 3D interattivi, videogames, realtà   aumentate, realtà   immersive, smart entertainment (i-cinema, i-TV e i-entertainment), edutainment, smart sport, ecc…
il sito ufficial di INTERFACCE http://interfacce.mifav.uniroma2.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto