usability

Usability – Introduzione alla usabilità dei siti web

Usability è la disciplina che si frappone tra l’utente e il sito stesso.

Applicando principi di usabilità e l’esperienza acquisita sul campo, l’esperto cerca di eliminare tutti i problemi che l’utente può incontrare interagendo con il sito web. Questa metodica dell’ottimizzazione migliora l’esperienza di chi naviga.

Usability è un termine sempre più in voga tra i realizzatori di siti web

Una valida definizione del termine usability è “ciò che chiede all’utente di un sito di pensare il meno possibile“, fornendogli un ambiente nel quale può muoversi a suo agio, trovando senza sforzo ciò che gli serve.
Quindi l’usabilità è un insieme di chiarezza, qualità estetiche, capacità comunicativa e interattiva, velocità della fruizione e della consultazione.

Il web editor, che scrive e organizza i contenuti dei siti, è uno dei massimi responsabili della “web usability”.

Usability, principi chiave

L’usability non può essere considerata una scienza esatta perchè si basa su fattori molto variabili che non permettono la formulazione di formule di tipo matematico; ad esempio non è possibile determinare il valore di un elemento basilare e fortemente variabile: l’utente.
Molti esperti di web usability si sono dedicati alla individuazione di principi chiave, norme che a cui attenersi per rendere un sito web usabile.
Tra gli sudiosi di usability spicca il nome di Jakob Nielsen, scrittore, oratore e consulente e indiscusso guru della usabilità del web ed autore del primo libro sul design dell’interfaccia utente pubblicatonei primi anninovanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.