Zio Paperone và  in vacanza

zio paperone, carl barksCon il numero 216 dell’agosto 2008 va in vacanza “forzata” la testata storica Zio Paperone edito dalla Mondadori.
Il triste evento è quasi un lutto per gli appassionati italiani di fumetto che lo leggono dal lontano dicembre 1987. La rivista ha proposto Carl Barks e i suoi eredi per lunghi anni, sotto la guida di Lidia Cannatella e con collaboratori come Luca Boschi e Alberto Becattini.
Il mercato altalenante del fumetto miete una nuova vittima illustre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.